Seleziona una pagina

FacebookFacebook si dimostra il social democratico per eccellenza. La piattaforma ha infatti appena aggiunto le voci “unione civile” e “coppia di fatto” tra le opzioni relative alla situazione sentimentale dei propri utenti.

Le nuove opzioni sono state inserite negli Stati Uniti e in altri paesi come Francia, Canada, Australia e Regno Unito.

In base a quanto dichiarata da Andrew Noyes, manager della policy di comunicazioni pubbliche del social network, le nuove opzioni sono frutto di una grande quantità di richieste da parte degli stessi fruitori del servizio.

La novità permetterà quindi anche al vastro gruppo di omosessuali, bisessuali e transessuali di manifestare senza alcun problema il proprio stato civile e sentimentale .

A questo proposito Michael Cole-Schwartz, portavoce della Campagna dei Diritti Umani ha sottolineato come Facebook abbia cercato da sempre di essere una società aperta alle voci della comunità LGBT e questa decisione ne è l’ennesima dimostrazione.